Pellets vegetali

I pellets vegetali o come sono chiamati gli agropellets sono i granuli combustibili ricevuti dai rifiuti del settore agricolo. Nella maggioranza dei casi viene usata la buccia dei semi di girasole, rifiuti delle graminacee: fagopiro o soia, paglia abituale. Il costo di tale materia prima ammonta quasi a zero, che spiega il prezzo basso del combustibile ricevuto dagli stessi.

Tale biocarburante in molti aspetti non è inferiore ai propri analoghi di legno, per questo è attivamente usato nell’industria ed energetica di tanti paesi avanzati europei.

Sui vantaggi dell’uso

I pellets vegetali liberano un gran numero dell’energia termica alla combustione, ad esempio 2000 kg possono essere equiparati a 3200 kg di legno, 1000 l di gasolio, 957 mc del gas naturale o 1370 l dell’olio combustibile denso.

I vantaggi dell’uso dei granuli vegetali prodotti dall’azienda Good Pellet sono:

  • conducibilità termica alta;
  • possibilità di automatizzare completamente il processo dell’alimentazione e combustione del carburante;
  • vasta gamma dell’uso nei caldai di qualsiasi capacità: si può riscaldare sia la casa d’abitazione standard che usare i pellets nelle centrali termoelettriche enormi.

L’acquisto e l’uso dei granuli combustibili vegetali comporta sia le prospettive economiche che i vantaggi ecologici.

Sulle domande della protezione ecologica

I pellets vegetali è un combustibile ecologicamente puro che non provoca l’allergia, non porta alle malattie delle vie respiratorie e non inquina l’ambiente con gli emissioni dei prodotti di combustione. Inoltre gli ecologisti rivelano i vantaggi seguenti degli stessi:

  • combustione di tali granuli combustibili è equiparato alla circolazione naturale delle sostanze;
  • è un combustibile rinnovabile;
  • il materiale è biologicamente innattivo, per questo non richiede i le condizioni della conservazione speciali isolati dai locali d’abitazione;
  • il resto minimo incombustibile è un ottimo fertilizzante per le piante.

Sulle domande dei vantaggi economici

La domanda del prodotto sul mercato europeo è condizionata da:

  • prezzo basso e stabile che non dipende dalle imposte economici e dalle fluttuazioni del valore dei combustibili fossili;
  • facilità della trasportazione e conservazione dei pellets;
  • costo vantaggioso degli impianti di riscaldamento e disponibilità di manutenzione degli stessi: i caldai di pellet possono liberare il calore anche tra 24 ore dopo l’interruzione dell’alimentazione del combustibile.

L’azienda Good Pellet dichiara risoltamente che le caratteristiche d’esercizio dei pellets vegetali fanno l’uso degli stessi veramente efficace e vantaggioso da tutti i punti di vista che ha delle buone prospettive.